Tom King rivela di ispirarsi a Indiana Jones per le sue storie

Fumetti
Gianfranco Autilia

L’attuale scrittore di Batman, Tom King, ha svelato a CBR, durante il San Diego Comic Con, che l’ispirazione per le sue storie proviene da una saga cinematografica famosissima: Indiana Jones. In basso trovate le sue dichiarazioni.

“Quando ero piccolo ero solito guardare Indiana Jones a ripetizione, specialmente il primo, e ricordo che il mio momento preferito dell’intero film era quando lui è sulla macchina, viene colpito e va a finire sotto la Jeep e tu pensi ‘Oh, quest’uomo è morto! È andato! Non c’è nulla che possa fare per rialzarsi’. E poi lui allunga le braccia e afferra la Jeep per rimontare di nuovo e la musica inizia ad aumentare di volume. Penso che per tutta la mia carriera stia cercando di inseguire questa cosa. L’idea è che quando sei giù, quando qualcuno ti colpisce davvero nel punto in cui sei più vulnerabile e cadi e non riesci ad alzarti, iniziano a trasparire le vere forze della tua vita e del tuo personaggio. Le cose che ami e che hai amato risultano le più decisive nel farti risollevare, ritornare in sella a quella Jeep e prendere a pugni la faccia di un nazista.”

King ha poi continuato dicendo: “Questa è stata una sorta di idea ripetitiva in tutte le mie storie. L’ho inserita in un’uscita di Batman disegnata da David [Finch] dove l’eroe cade a terra e si crede che non ce la possa fare, ma alla fine dimostra di essere ancora qui. L’idea che questi personaggi vengano feriti nel punto dove possono essere feriti ma ritornano comunque e dicono ‘Sono ancora qui’, è stata molto importante per me e spero lo sia anche per il pubblico.”

La tavola a cui lo scrittore americano si è riferito durante l’intervista è quella tratta da Batman #20, dove vediamo il Cavaliere Oscuro rialzarsi con estrema difficoltà. King è uno degli scrittori di fumetti più gettonati degli ultimi anni, basti pensare alla sua run su Visione per la Marvel o alla miniserie di Mister Miracle per la DC. Sempre per quest’ultima, l’autore è attualmente al lavoro su un lungo ciclo di storie incentrato appunto sul Crociato Incappucciato. Il numero più recente, il cinquantaquattro, è stato distribuito nelle fumetterie statunitensi il 5 settembre.

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

Panini Comics presenta il cofanetto di X-Men: L’Era di Apocalisse!

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Marvel Comics rilascia un criptico teaser su Spider-Man con il numero 4

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Marvel collabora con Aspen Comics per variant cover esclusive di Immortal Hulk e Black Cat!

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Mitch Gerads spiega perché la DC Comics ha scartato la sua cover per Batman #74

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

DC Comics: gli Inferior Five debuttano nell’era Rinascita con una nuova maxiserie!

Gianfranco Autilia16 Giugno 2019

DC Comics: ecco il trailer ufficiale di Superman: Year One!

Gianfranco Autilia15 Giugno 2019