Taiyo Matsumoto in mostra a Milano presso WOW Spazio Fumetto

Fumetti
Debora Sistahsoldier
Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

La mostra Taiyō Matsumoto: Love is all you need sarà allestita presso WOW Spazio Fumetto a Milano. La monografica conta cinquanta tavole originali scelte tra Sunny e Tekkon kinkreet tutte selezionate per circoscrivere la delicata arte del maestro: fotografie in inchiostro e matita di un universo che vede con gli occhi dei bambini, nasce anche per gli adulti e vive grazie ai momenti di esistenza quotidiana.

“L’amore è tutto ciò di cui hai bisogno”: è da questa convinzione, potente e sincera, che Taiyō Matsumoto si fa guidare nella creazione dei suoi lavori. L’amore, come unico bisogno essenziale, attraversa e riempie, in modo ancora più marcato, due delle sue opere più note ed importanti: Sunny (Shogakukan Manga Award 2016, Gran Guinigi Lucca Comics 2016, Premio Micheluzzi, Napoli Comicon 2017) e Tekkon kinkreet (Premio Eisner 2008).
Entrambi i manga si muovono su uno sfondo fatto di malinconia, che a volte quasi sembra contrastare con le linee espressive, oniriche e provocatorie che rendono unico e riconoscibile il tratto del maestro Matsumoto.

Le opere dell’autore hanno riscosso riconoscimenti in Giappone (tra i quali il Tezuka Osamu Cultural Prize e il Japan Media Arts Festival) e nel mondo: Tekkon kinkreet (pubblicato in Italia da J-POP) ha vinto l’Eisner Award come miglior fumetto straniero, e per due volte l’autore si è classificato tra i finalisti dell’Angoulême International Comics Festival. L’ultima volta nel 2015, con Sunny, la serie sempre pubblicata in Italia da J-POP che gli è valsa un Gran Guinigi nella 50esima edizione di Lucca Comics & Games e il Premio Micheluzzi del Napoli Comicon nel 2017.

L’inaugurazione della mostra avverrà il 16 Febbraio alle ore 18:30. Successivamente sarà possibile visitarla dal 17 Febbraio al 29 Marzo. L’ingresso è libero.

Fonte: Museo WOW

Altri articoli in Fumetti

Marvel Comics: Phil Lord scriverà una storia di Spider-Man Annual #1!

Gianfranco Autilia20 Aprile 2019

Marvel, Wolverine e Capitan America saranno protagonisti del one-shot Weapon Plus #1!

Gianfranco Autilia20 Aprile 2019

Amazing Spider-Man: Dan Hipp firmerà una back-up story, ecco la sua variant per il #25!

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Marvel Comics cancella X-23 con il numero 12?

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Ms. Marvel: ecco il nuovo costume di Kamala Khan concepito da Minkyu Jung!

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Marvel Comics annuncia lo speciale Omega di War of the Realms

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019