Taiyo Matsumoto in mostra a Milano presso WOW Spazio Fumetto

Fumetti
Debora Sistahsoldier
Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

La mostra Taiyō Matsumoto: Love is all you need sarà allestita presso WOW Spazio Fumetto a Milano. La monografica conta cinquanta tavole originali scelte tra Sunny e Tekkon kinkreet tutte selezionate per circoscrivere la delicata arte del maestro: fotografie in inchiostro e matita di un universo che vede con gli occhi dei bambini, nasce anche per gli adulti e vive grazie ai momenti di esistenza quotidiana.

“L’amore è tutto ciò di cui hai bisogno”: è da questa convinzione, potente e sincera, che Taiyō Matsumoto si fa guidare nella creazione dei suoi lavori. L’amore, come unico bisogno essenziale, attraversa e riempie, in modo ancora più marcato, due delle sue opere più note ed importanti: Sunny (Shogakukan Manga Award 2016, Gran Guinigi Lucca Comics 2016, Premio Micheluzzi, Napoli Comicon 2017) e Tekkon kinkreet (Premio Eisner 2008).
Entrambi i manga si muovono su uno sfondo fatto di malinconia, che a volte quasi sembra contrastare con le linee espressive, oniriche e provocatorie che rendono unico e riconoscibile il tratto del maestro Matsumoto.

Le opere dell’autore hanno riscosso riconoscimenti in Giappone (tra i quali il Tezuka Osamu Cultural Prize e il Japan Media Arts Festival) e nel mondo: Tekkon kinkreet (pubblicato in Italia da J-POP) ha vinto l’Eisner Award come miglior fumetto straniero, e per due volte l’autore si è classificato tra i finalisti dell’Angoulême International Comics Festival. L’ultima volta nel 2015, con Sunny, la serie sempre pubblicata in Italia da J-POP che gli è valsa un Gran Guinigi nella 50esima edizione di Lucca Comics & Games e il Premio Micheluzzi del Napoli Comicon nel 2017.

L’inaugurazione della mostra avverrà il 16 Febbraio alle ore 18:30. Successivamente sarà possibile visitarla dal 17 Febbraio al 29 Marzo. L’ingresso è libero.

Fonte: Museo WOW

Altri articoli in Fumetti

Panini Comics annuncia i nuovi volumi della Venom e della Spider-Man Collection

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

Panini Comics ristamperà gli Avengers di John Byrne a dicembre

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

DC Comics annuncia una lunga lista di graphic novel per giovani lettori

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

Marvel, le prime pagine di Russell Dauterman per il finale di War of the Realms!

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019

Marvel, House of X: un nuovo teaser dice di “Affrontare il Futuro”

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019

Miles Morales: Spider-Man, Saladin Ahmed riporterà in grande stile l’Universo Ultimate!

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019