Spider-Man: torna Norman Osborn in Amazing Spiderman

Fumetti
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Per i fan di Spider-Man questo è un momento importante: la serie The Clone Cospiracy fa tornare il personaggio principale della storia di Spidey. Cosa fa la Marvel per aumentare ancora più l’hype? Porta nel cast di autori l’amato Stuart Immonen, con un’uscita di 40 pagine per Amazing Spider-Man #25. L’albo inizierà con un arco temporale nuovo e vedrà l’amichevole Uomo Ragno di quartiere affrontare uno dei suoi nemici storici: Norman Osborn.

Nick Lowe, senior editor Marvel, ha commentato così l’arrivo di Immonen nel cast di The Clone Cospiracy: “Il suo Peter Parker è incredibile. C’è talmente tanta roba nell’albo che risulta affascinante, divertente, eccitante e carico di azione. Se al fatto che Norman Osborn sarà il cattivo principale di questo arco narrativo aggiungi il modo in cui Stuart disegna i cattivi, con quegli occhi gelidi e crudeli… Non vedo l’ora di vedere le reazioni del pubblico!“.

ultimatespider-manposter

Con Amazing Spider-Man #2 e #4, c’è già stato un assaggio sul personaggio di Osborn. Norman non ha più il siero Goblin, in quanto Parker lo ha curato. Il “nuovo” Osborn ricostruisce la sua fortuna vendendo armi e la tecnologia Goblin per tutto il mondo. Inoltre l’ultima volta che è comparso, Norman era ricoperto di bende. Come sarà la nuova tecnologia della nuova Oscorp? Come sarà il nuovo Osborn sr.? Indubbiamente sarà folle, avrà recuperato completamente la sua “sanità mentale” (dato che non è più intaccata dal siero) e sarà immensamente più pericoloso di prima.

Sotto il punto di vista del tratto, ci saranno delle differenze sostanziali rispetto a Ultimate Spider-Man dello stesso Immonen. Se in quest’ultima serie il tratto di Stuart risulta più somigliante a quello di Steve Dikto, in The Clone Cospiracy i personaggi avranno un tratto più corposo.

Stuart Immonen non è un nome nuovo al ciclo Marvel: in passato ha collaborato con Warren Ellis per titoli quali Ultimate Fantastic Four e Nextwave. Inoltre è conosciuto per Utlimate X-Men e ha continuato il ciclo di Ultimate Spider-Man a partire dal #111.

Altri articoli in Fumetti

Panini Comics presenta il cofanetto di X-Men: L’Era di Apocalisse!

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Marvel Comics rilascia un criptico teaser su Spider-Man con il numero 4

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Marvel collabora con Aspen Comics per variant cover esclusive di Immortal Hulk e Black Cat!

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

Mitch Gerads spiega perché la DC Comics ha scartato la sua cover per Batman #74

Gianfranco Autilia17 Giugno 2019

DC Comics: gli Inferior Five debuttano nell’era Rinascita con una nuova maxiserie!

Gianfranco Autilia16 Giugno 2019

DC Comics: ecco il trailer ufficiale di Superman: Year One!

Gianfranco Autilia15 Giugno 2019