Panini Comics: le novità Marvel annunciate al Cartoomics 2019

Fumetti
Gianfranco Autilia

La Panini Comics ha da poco annunciato al Cartoomics 2019 numerose informazioni riguardanti le sue future pubblicazioni targate Marvel Comics. Trovate tutto quel che c’è da sapere qui di seguito, mentre cliccando qui potete vedere la diretta Facebook della conferenza in questione con il Direttore editoriale Marco M. Lupoi e il Coordinatore editoriale Nicola Peruzzi.

A maggio verrà finalmente proposto il rilancio del Fresh Start di Uncanny X-Men: lo spillato di 72 pagine Incredibili X-Men presenterà infatti la colossale saga in dieci capitoli intitolata “X-Men Disassembled”, curata da un team di sceneggiatori composto da Ed Brisson, Kelly Thompson e Matthew Rosenberg per i disegni di diversi artisti: Mahmud Asrar è la firma del primo capitolo, mentre i seguenti saranno di R.B. Silva, Yildiray Çinar e Pere Pérez. Restando sempre sul parco testate mutanti, è stata rivelata anche la pubblicazione italiana de L’Era di X-Man, un epico crossover dei Figli dell’Atomo orchestato dal duo Lonnie Nadler e Zac Thompson (con i disegni di Ramon Rosanas per il capitolo Alpha) che prenderà il via ad agosto in formato quindicinale da 48/64 pagine.

Con la conclusione del Ritorno di Wolverine, il quindicinale degli artigliati canadesi andrà avanti smaltendo gli episodi ancora inediti di Old Man Logan, per poi alternare tra loro nel corso dei mesi le tre seguenti miniserie: Wolverine: The Long Night (di Benjamin Percy e Marcio Takara, è un adattamento a fumetti del celebre podcast Marvel), Dead Man Logan (di Ed Brisson e Mike Henderson, rappresenta l’epilogo delle avventure di Vecchio Logan) e Wolverine: Infinity Watch (di Gerry Duggan e Andy MacDonald, una pubblicazione legata a Marvel Legacy #1 nonché il seguito ideale di Return of Wolverine).

Nel mese di luglio sarà invece la volta di X-Men Nero, un brossurato antologico per sole fumetterie composto da 136 pagine che raccoglierà in un’unica soluzione tutti gli one-shot della serie X-Men Black. Il volume presenterà dunque delle avventure solitarie incentrate su alcuni dei più celebri nemici degli X-Men, ossia Magneto (di Chris Claremont e Dalibor Talajic), Mojo (di Scott Auckerman e Nick Bradshaw), Mystica (di Seanan McGuire e Marco Failla), il Fenomeno (di Robbie Thompson e Shawn Crystal) ed Emma Frost (di Leah Williams e Chris Bachalo).

A ottobre verrà invece distribuito nel circuito delle fumetterie un volume di X-Force contenente il primo arco narrativo della run scritta da Ed Brisson e disegnata da Dylan Burnett, i quali affrontano le dirette conseguenze della miniserie Extermination, che – come annunciato di recente sul catalogo Anteprima – verrà presentata a partire da aprile su I Nuovissimi X-Men.

Passando all’Uomo Ragno, grandi novità attendono il suo quindicinale: a partire da agosto, Amazing Spider-Man passerà a una foliazione di 48 pagine. Al suo interno verrà quindi inserito solamente il meglio della produzione ragnesca, senza contenere alcun tipo di fill-in o riempitivi, che in futuro troveranno comunque una loro pubblicazione in formato miniserie oppure in tomi disponibili solamente per fumetterie e librerie. Questo cambiamento verrà apportato già con Amazing Spider-Man #16, che darà inizio al primo, grande evento orchestrato da Nick Spencer per l’Arrampicamuri: “Hunted”. Dopo la conclusione della saga appena citata, debutterà inoltre la collana ragnesca secondaria Friendly Neighborhood Spider-Man sceneggiata da Tom Taylor (All-New Wolverine) e disegnata da Juan Cabal (X-23).

Per ciò che concerne Miles Morales: Spider-Man, l’apprezzata ongoing di Saladin Ahmed (testi) e della Young Gun Javier Garrón sarà edita con cadenza bimestrale su uno spillato per fumetterie composto da 48 pagine. Ciascun numero racchiuderà un totale di due episodi. A settembre verrà poi lanciata solamente per fumetterie la nuova testata di Superior Spider-Man (di Christos Gage e Mike Hawthorne): il primo volume avrà un totale di 136 pagine.

I mensili L’Immortale Hulk, Tony Stark: Iron Man, Thor e Capitan America proseguiranno sulla buona strada delle 24 pagine, un formato che sarà integrato anche sulle serie Fantastici Quattro e Guardiani della Galassia (entrambe a luglio) e Venom (a partire da agosto). Tra l’altro, il primo numero di Guardiani della Galassia sarà eccezionalmente oversized e segnerà l’inizio della run di Donny Cates e Geoff Shaw.

L’epico e atteso seguito di Avengers: Senza Tregua, intitolato Senza Ritorno (No Road Home), vedrà la luce ad aprile su un nuovo mensile parallelo ad Avengers composto da 48/64 pagine.

Gli Asgardiani della Galassia di Cullen Bunn e Matteo Lolli saranno invece pubblicati ad agosto in un volume brossurato da 112 pagine.

A giugno verrà distribuito nelle fumetterie e nelle librerie specializzate un volume intitolato L’Uomo Senza Paura (di Jed MacKay per i disegni di Danilo BeyruthStefano LandiniIban Coello Paolo Villanelli), che funge da epilogo alla gestione di Charles Soule su Daredevil ma anche da prologo a quella imminente di Chip Zdarsky e Marco Checchetto, che nel nostro Paese sarà acquistabile a partire da luglio in un mensile da 24 pagine.

Per omaggiare gli ottanta anni della Marvel Comics, l’editore modenese pubblicherà mensilmente da aprile a novembre un totale di otto volumi intitolati Decenni Marvel. Ognuno di loro avrà prezzi e paginazioni variabili e sarà vendibile solamente per fumetterie. Tra quelli già annunciati, troviamo La Marvel negli Anni 40: la Torcia Umana vs Sub-Mariner (aprile) e La Marvel negli Anni 50: Capitan America Colpisce! (maggio).

Oltretutto, visti i venticinque anni di Marvels, la Panini Comics ristamperà l’intera miniserie capolavoro di Kurt Busiek e Alex Ross in un’edizione mai vista prima, vale a dire in quattro volumi cartonati intitolati Marvels Annotato, i quali saranno composti da 104 pagine (17×26) e raggruppabili anche in un elegante ed esclusivo cofanetto. Il loro acquisto sarà limitato solamente alle fumetterie.

Si hanno anche dettagli in merito alla Marvel Collection, la serie di tomi monotematici in edizione cartonata che proporranno al loro interno la regular Shuri (da giugno, di Nnedi Okorafor e Leonardo Romero), il crossover The Best Defense (a luglio, di Chip Zdarsky e altri autori), la miniserie Ordine Nero (a luglio, di Derek Landy e Philip Tan), Captain Marvel (da agosto, di Kelly Thompson e Carmen Carnero), West Coast Avengers (ad agosto, conterrà tutti i dieci episodi della run di Kelly Thompson e del nostro Stefano Caselli), Magnificent Ms. Marvel (da agosto, di Saladin Ahmed e Minkyu Jung), Marvel Knights 20th (a settembre, di Donny Cates, Travel Foreman e altri), Vecchio Quill (da novembre, di Ethan Sacks e Robert Gill) e Meet the Skrulls (a dicembre, di Robbie Thompson e Nico Henrichon).

Infine, è stato dichiarato il debutto italiano dell’evento War of the Realms e dei suoi svariati spin-off: settembre 2019. Per altre informazioni o aggiornamenti, continuate a seguirci.

Altri articoli in Fumetti

Marvel Comics: Phil Lord scriverà una storia di Spider-Man Annual #1!

Gianfranco Autilia20 Aprile 2019

Marvel, Wolverine e Capitan America saranno protagonisti del one-shot Weapon Plus #1!

Gianfranco Autilia20 Aprile 2019

Amazing Spider-Man: Dan Hipp firmerà una back-up story, ecco la sua variant per il #25!

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Marvel Comics cancella X-23 con il numero 12?

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Ms. Marvel: ecco il nuovo costume di Kamala Khan concepito da Minkyu Jung!

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019

Marvel Comics annuncia lo speciale Omega di War of the Realms

Gianfranco Autilia19 Aprile 2019