Il mondo del fumetto reagisce all’attacco di Bill Maher contro Stan Lee e i comics

Fumetti
Gianfranco Autilia
Dopo aver acquistato per caso un fumetto Marvel non ho più smesso di farlo: da quel momento sono un lettore avido e assiduo della Casa delle Idee. Tra una lettura e l'altra amo disegnare e parlare dei miei albi preferiti.

Dopo aver acquistato per caso un fumetto Marvel non ho più smesso di farlo: da quel momento sono un lettore avido e assiduo della Casa delle Idee. Tra una lettura e l'altra amo disegnare e parlare dei miei albi preferiti.

In queste ore sta facendo molto discutere una serie di commenti riferiti a Stan Lee e al mondo dei comics in generale che il comico e presentatore americano Bill Maher ha pubblicato sul suo blog. Maher reputa eccessive le attenzioni che Stan Lee sta ricevendo da quando è scomparso il 12 novembre. Ha inoltre etichettato i fumetti come “roba per bambini” e ha insultato gli adulti che continuano ad apprezzarli, arrivando perfino a sostenere che c’è una connessione tra i fumetti e l’elezione di Donald Trump.

La reazione di molti autori e artisti dell’industria del fumetto non si è fatta attendere e molti di loro hanno utilizzato Twitter per esprimere il proprio dissenso nei confronti del duro attacco da parte di Maher.

Greg Capullo: “Non parlo mai di argomenti di cui so poco o niente. Perché? Non voglio fare la figura dell’idiota. In altre parole, non voglio diventare un Bill Maher.”

Kurt Busiek: “Bill Maher è un idiota, perché ha commentato con ignoranza e ha pensato che tutti i fumetti fossero come quelli che leggeva quando era un bambino e non sono altro che ciò che ha percepito quando era piccolo. Ma d’altronde, questo è ciò che fa spesso.”

Gail Simone: “Il punto è questo, anche se non vi interessano i fumetti. Bill Maher ha visto una massa di persone in lutto e ha pensato, ‘Hey, come posso spostare l’attenzione su di me?’, probabilmente questo è tutto ciò che chiunque dovrebbe sapere, davvero.”

Scott Snyder: “Lol. Bill Maher è solo irritato perché nessuno lo piangerà quando morirà.”

Neil Gaiman: “Maher sta solo trollando, e molte persone stanno reagendo. (Julie Burchill lo ha fatto meglio trent’anni fa con la sua frase ‘Non ci sono fumetti da adulti perché gli adulti non li leggono’). Ci sono più persone che si sono interessante della morte di Stan Lee di quante si interessano di Bill Maher vivo.”

Frank Tieri: “Davvero, gente – chi se ne frega di ciò che il cretino professionista Bill Maher ha da dire? Se ne vada al diavolo. Non sapevo nemmeno che avesse ancora uno show. Oh e a proposito… notate come non si è fatto troppi problemi con i fumetti quando a incassato un assegno per Iron Man 3. Buffo.”

G. Willow Wilson: “Bill Maher ha fatto l’impossibile: far concordare su qualcosa l’intero fandom del fumetto.”

Tom Taylor: “Bill Maher ha respinto un intero mezzo per raccontare storie? Wow. È così intellettuale. Ha il sopracciglio talmente alto che probabilmente ha poco spazio per la mente.” [Lo scrittore ha fatto un gioco di parole utilizzando il termine “highbrow”, che letteralmente significa “sopracciglio alto”, ma che in italiano è traducibile con “intellettuale”]

Tom King ha invece postato diverse foto, di cui una mostra una vecchia Soapbox di Stan Lee in cui l’autore si scaglia contro il bigottismo e il razzismo, e un’altra che mostra Bill Maher e Donald Trump insieme, accompagnata da un’intervista dello stesso Maher in cui quest’ultimo aveva dichiarato che non condanna del tutto l’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America. King ha soltanto aggiunto le parole: “‘Nuff Said”.

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

Captain Marvel #1, ecco le variant di Artgem, Nakayama e altri artisti

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Catwoman, Joëlle Jones non disegnerà il numero 7 della serie DC Comics

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Thor e Valchiria vengono imprigionati nelle prime pagine di Thor #8

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Defenders: The Best Defense #1, ecco le prime pagine dell’albo Marvel

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Ecco tutte le variant cover di Phil Noto per gli 80 anni della Marvel

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Batman: Creature of the Night, posticipata l’uscita dell’ultimo capitolo

Gianfranco Autilia14 Dic 2018