Greedy Flower 7, la recensione – NO SPOILER

Fumetti
Gerardo Americo
Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Ultimo capitolo per la saga di Greedy Flower, creata da Alessandra Patanè, iniziata nel 2013, con sei volumi già pubblicati.
L’ultima battaglia per Keo e Jeko, i piccoli non-morti che per sei volumi hanno appassionato il pubblico, su carta e online, con una fanpage da più di 8000 like.

LA STORIA

Keo, Jeko, Bastet, Hirobo e Nekrobo si trovano nel regno dei Robo per pareggiare i conti con il perfido e
doppiogiochista Kurobo. Molte verità nascoste sulla famiglia Kozlov e sul passato di Nekrobo salteranno
fuori. Keo affronterà la follia che si trova dentro di sé; Jeko in un caleidoscopio mai visto prima, mentre
Hirobo metterà fine alle sue paure. Lo scontro finale ha inizio e segnerà la fine del bene o del male.
La storia scorre via veloce, tra scene d’azione e dialoghi che mai si dilungano eccessivamente annoiando il lettore, chiaramente essendo l’ultimo capitolo ci sono momenti in cui si devono un attimo riannodare i fili della storia, ma sono momenti utili alla narrazione e mai messi a caso. Tra momenti più divertenti, e scene d’azione ben orchestrate fino all’atteso finale, che non vi sveliamo ovviamente.

I DISEGNI

I disegni sono sicuramente una parte importante della storia. Lo stile manga dell’autrice si sposa benissimo con i toni della vicenda. I protagonisti con il loro stile grafico ispirano immediatamente simpatia nel lettore, risulta quindi azzeccatissimo e spiazzante il contrasto che si crea tra loro e le vicende e i toni più maturi della vicenda, narrati con la scelta cromatica di un utilizzo accentuato del nero, e altre tonalità scure.

CONCLUSIONI

Da apprezzare la scelta dell’autrice del disegno manga. Nel fumetto europeo si ha spesso scarsa considerazione di chi prova a fare manga al di fuori del Giappone, attuando un pregiudizio che riteniamo per lo più inutile, quando in realtà ci sono opere validissime. Ecco, secondo noi, Greedy Flower è una di queste.

Altri articoli in Fumetti

Hasbro celebra gli 80 anni della Marvel ricreando quattro, classiche copertine!

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019

DC Comics: Warren Ellis e Bryan Hitch al lavoro su The Batman’s Grave!

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019

DC Comics: Brian Azzarello e Emanuela Lupacchino rilanciano Birds of Prey!

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019

Age of X-Man: Panini Comics annuncia per settembre “Lo Stupefacente Nightcrawler” e “Gli X-Tremisti”

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019

Immortal Hulk: Ewing e Bennett festeggiano il 25° episodio con un albo oversized!

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019

Marvel Comics lancia Amazing Spider-Man: Full Circle, un one-shot con autori stellari!

Gianfranco Autilia17 Luglio 2019