Grant Morrison rivela il suo nuovo fumetto con Gesù nazista

Fumetti
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Giunti quasi alla fine dell’anno, alla festività di Natale dove si celebra la nascita del figlio di un dio cristiano, poteva forse mancare un tributo a questa grande figura? In Italia di esempi ne abbiamo tantissimi (i più recenti vedono protagonisti i controversi autori satirici Stefano Antonucci e Daniele Fabbri), ma all’estero riescono a essere crudeli con stile. Tra tutti Grant Morrison, autore conosciuto per innumerevoli comics pubblicati con DC e Vertigo.

L’autore ha annunciato che pubblicherà il suo nuovo fumetto a fine anno, dal titolo Savage Sword of Jesus Christ, sulla rivista Heavy Metal della quale è direttore editoriale. In un’intervista a Vulture, Morrison afferma che l’idea gli è balenata mentre stava lavorando a The New Adventures of Hitler (Le nuove avventure di Hitler). Durante la stesura, ha scoperto un progetto particolare chiamato Positive Christianity, che stravolge la figura del Cristo: non più mite ebreo ma nazista proattivo.

L’idea della storia risale agli anni ’90 e Morrison dichiara:”Mi sono imbattuto in questa idea interessante, dove durante la Seconda Guerra Mondiale i nazisti decidono di dare una nuova immagine al Cristianesimo, in particolare alla figura di Cristo. Eliminare completamente la figura del amorevole e gentile Gesù cantato nei gospel e trasformarlo in un Messia nordico, brutale e violento”.

Tanti auguri Gesù Cristo

Infatti l’immagine del Cristo sarà composta da un misto del Gesù che conosciamo con quella di Conan il barbaro. Oltretutto la scelta di questa immagine è azzeccata anche per la tipologia di rivista dove la serie verrà pubblicata. Grant Morrison ha infatti dichiarato: “Mi sembra un regalo azzeccato, soprattutto per l’immaginario di cui è composto Heavy Metal, creare una combinazione delle caratteristiche di Conan e Gesù”.

Alle matite di Savage Sword of Jesus Christ vedremo i Molen Brothers all’opera, già conosciuti per aver pubblicato The Aftermath sulle pagine della rivista Heavy Metal. Siete pronti a trovarvi di fronte a un Messia non proprio pacifico, dall’aspetto nordico e dal carattere irruento?

Ecco un’anteprima del nuovo lavoro di Grant Morrison:

savage-sword-of-jesus-christ-page

La serie verrà pubblicata sulla rivista Heavy Metal (quindi per ora solo negli Stati Uniti) il 28 dicembre 2016. Quale miglior cartolina di auguri per il compleanno del figlio di Dio?

Altri articoli in Fumetti

Panini Comics annuncia i nuovi volumi della Venom e della Spider-Man Collection

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

Panini Comics ristamperà gli Avengers di John Byrne a dicembre

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

DC Comics annuncia una lunga lista di graphic novel per giovani lettori

Gianfranco Autilia24 Giugno 2019

Marvel, le prime pagine di Russell Dauterman per il finale di War of the Realms!

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019

Marvel, House of X: un nuovo teaser dice di “Affrontare il Futuro”

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019

Miles Morales: Spider-Man, Saladin Ahmed riporterà in grande stile l’Universo Ultimate!

Gianfranco Autilia23 Giugno 2019