Frank Miller rivela dei dettagli circa il prequel di 300

Fumetti
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Il prossimo fumetto, prequel di 300, di Frank Miller, sarà Xerxes centrico. Come abbiamo visto nell’articolo da noi pubblicato in precedenza, che trovate a questo link, abbiamo sia un titolo, Xerxes: The Fall of the House of Darius and the Rise of Alexander che una data di uscita prevista per il 4 Aprile 2018, a venti anni di distanza dalla prima pubblicazione di 300.

Xerxes: The Fall of the House of Darius and the Rise of Alexander, sarà una miniserie in cinque volumi e sarà pubblicata dalla Dark Horse. Ai colori vedremo Alex Sinclair che ha già lavorato con Miller in Dark Knight III: The Master Race.

In una intervista rilasciata a io9, Miller ha dichiarato: “Questa serie racconterà il primo e grandioso scontro tra civiltà, il primo e sanguinoso confronto tra oriente e occidente. Molte speranze e probabilità di vittoria erano riposti nelle mani dei persiani, ma i greci avevano Alessandro, il più grande condottiero di tutti i tempi“.

Molte news riportano che la storia farà i conti con la scalata al potere di Alessandro III, meglio noto, secondo i reporter, come Alessandro Magno. Egli avrebbe avuto intenzione di mettere insieme un’armata per rovesciare l’impero persiano, ma, come si sa, Alessandro I e non III ad essere un contemporaneo di Serse. Anche le dichiarazioni della Dark Horse sembra che stiano parlando di Alessandro Magno (Alessandro III di Macedonia).
Ovviamente è possibile che Miller abbia messo da parte l’accuratezza storica per avere un effetto narrativo migliore, ma chi può dirlo? Oppure, probabilmente la dichiarazione è stata riportata male e sarà Alessandro I a combattere faccia a faccia contro Serse, e ciò potrebbe portare una serie di storie che possano spiegare l’ascesa dell’impero persiano e, al contempo, l’ascesa di Alessandro Magno pianificato da Miller per il franchise.

 

Altri articoli in Fumetti

Un personaggio Marvel morirà in The Immortal Hulk #4?

Gianfranco Autilia25 maggio 2018

[SPOILER] Un personaggio iconico ritorna in vita in Invincible Iron Man #600

Gianfranco Autilia25 maggio 2018

Un’arma asgardiana ritorna in scena nella serie “X-Men Gold”

Gianfranco Autilia25 maggio 2018

Hit Girl è pronta ad invadere il Canada nella sua prossima missione

Giulio Pio Dima25 maggio 2018

Old Man Peter Parker, una storia di Spider-Man che non vedrà più la luce

Gianfranco Autilia24 maggio 2018

La Marvel Comics cancella la serie di Cable

Gianfranco Autilia24 maggio 2018