Cullen Bunn saluta le testate mutanti con dei post pubblicati su Twitter

Fumetti
Gianfranco Autilia
Dopo aver acquistato per caso un fumetto Marvel non ho più smesso di farlo: da quel momento sono un lettore avido e assiduo della Casa delle Idee. Tra una lettura e l'altra amo disegnare e parlare dei miei albi preferiti.

Dopo aver acquistato per caso un fumetto Marvel non ho più smesso di farlo: da quel momento sono un lettore avido e assiduo della Casa delle Idee. Tra una lettura e l'altra amo disegnare e parlare dei miei albi preferiti.

Uno degli sceneggiatori più importanti degli X-Men degli ultimi anni è certamente Cullen Bunn, noto autore che ha fortemente legato il suo nome ai mutanti a partire dal 2014, anno in cui negli Stati Uniti debuttò la miniserie Magneto da lui curata. Sfortunatamente, Bunn abbandonerà le serie a fumetti legate al vasto mondo degli X-Men. Qui di seguito trovate le sue affermazioni al riguardo.

“Beh, dopo MAGNETO, UNCANNY X-MEN, CIVIL WAR II: X-MEN, X-MEN BLUE e una manciata di uscite singole e cose del genere, sto archiviando i miei file degli X-Men. Grazie a tutti gli X-fan per il supporto! Significa tanto per me! Mi mancheranno questi mutanti!”

Cullen Bunn smetterà di sceneggiare anche le avventure di Deadpool. La miniserie Deadpool: Assassin dovrebbe infatti essere il suo ultimo lavoro sul celebre mercenario chiacchierone di casa Marvel. Ecco le parole con cui l’autore ha dato addio all’alter ego di Wade Wilson:

“Addio, Deadpool! Grazie per tutto il divertimento che mi hai dato negli anni! Mi mancherai, amico!”

Nonostante il suo abbandono alle collane degli X-Men, Bunn continuerà il suo incarico alla Marvel Comics con Asgardians of the Galaxy, una nuova serie regolare illustrata da Matteo Lolli. Per quanto riguarda i suoi progetti indipendenti troviamo Bone Parish e Cold Spots. Come già riportato in apertura, Cullen Bunn ha ottenuto la sua prima testata mutante nel 2014 con Magneto (Volume 3). Dopo la chiusura della serie dedicata al Signore del magnetismo, lo scrittore ha sceneggiato la mini Civil War II: X-Men, per poi curare X-Men Blue in occasione del rilancio ResurrXion.

Il suo ultimo lavoro mutante sarà presentato su X-Men Blue #36, albo che debutterà nelle fumetterie americane questo 26 settembre.

Fonte: Comic Book

Altri articoli in Fumetti

Captain Marvel #1, ecco le variant di Artgem, Nakayama e altri artisti

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Catwoman, Joëlle Jones non disegnerà il numero 7 della serie DC Comics

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Thor e Valchiria vengono imprigionati nelle prime pagine di Thor #8

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Defenders: The Best Defense #1, ecco le prime pagine dell’albo Marvel

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Ecco tutte le variant cover di Phil Noto per gli 80 anni della Marvel

Gianfranco Autilia14 Dic 2018

Batman: Creature of the Night, posticipata l’uscita dell’ultimo capitolo

Gianfranco Autilia14 Dic 2018