Cates e Shaw presentano la loro squadra di Guardiani della Galassia – SPOILER

Fumetti
Gianfranco Autilia

Attenzione! Il seguente articolo contiene spoiler su pubblicazioni Marvel ancora inedite in Italia.

L’evento Infinity Wars ha da poco esordito nel nostro Paese, mentre negli USA si è da poco concluso lasciando vaste conseguenze che hanno sconvolto diversi personaggi cosmici della Casa delle Idee. La suddetta miniserie, orchestrata dallo scrittore Gerry Duggan, ha infatti visto il sacrificio di Drax e, soprattutto, l’inaspettata morte di Thanos per mano di Gamora, la quale ha poi adottato la temibile identità di Requiem, mentre di Rocket Raccoon si sono perse le tracce. Le ripercussioni causate dalla morte del Titano Pazzo sono state in seguito esplorate dallo sceneggiatore Donny Cates – in coppia con il disegnatore Geoff Shaw – sulle pagine di Guardians of the Galaxy #1, il primo capitolo dello story-arc “Endgame” che ha effettuato il suo debutto nelle fumetterie d’oltreoceano proprio ieri 23 gennaio. Il succitato albo ha finalmente presentato ai lettori il nuovo ed eterogeneo roster che d’ora in avanti comporra i Guardiani della Galassia di Cates e, tra gli eroi selezionati da quest’ultimo per il team, militano anche due dei Guardiani più noti: Star-Lord, alias Peter Quill, e Groot.

Guardians of the Galaxy (Vol. 5) #1, cover di David Marquez.

Tra gli altri troviamo invece Phyla-Vell e Dragoluna, viste entrambe in azione durante Infinity Wars, Beta Ray Bill, incontrato l’ultima volta sulla mini Death of Inhumans – dove ha aiutato gli Inumani a far fronte alla loro estinzione per mano dei Kree – e il Ghost Rider Cosmico tanto caro a Cates, il quale lo ha introdotto nella sua acclamata run di Thanos rendendolo poi il protagonista della miniserie Cosmic Ghost Rider, illustrata da Dylan Burnett.

L’intento di questa inedita formazione dei Guardiani della Galassia è quello di rintracciare l’Ordine Nero per risalire al cadavere di Thanos e verificare che quest’ultimo non abbia ingannato la morte ancora una volta. Tra le altre cose, la squadra ha ora un nuovo mezzo di trasporto in sostituzione della Milano: Ryder.

Tutte queste storyline proseguiranno il prossimo 20 febbraio negli Stati Uniti con Guardians of the Galaxy #2, di cui trovate la sinossi ufficiale qui in basso.

“Thanos è morto… lunga vita al NUOVO Thanos! Ma chi sarà mai?! Riusciranno i nuovi Guardiani della Galassia a trovare questa persona in tempo prima che l’universo si distrugga?”

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

Spider-Man: annunciato un one-shot celebrativo di Peter David, Tom DeFalco e altri autori stellari!

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019

Powers of X #1, ecco “la scena più importante nella storia degli X-Men”!

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019

Jason Fabok offre mostra una sua vignetta per Batman: Three Jokers

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019

Panini Comics lancerà a luglio i Guardiani della Galassia di Cates e Shaw!

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019

Chip Zdarsky e Kris Anka lanciano The White Trees, una nuova miniserie Image!

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019

Marvel annuncia il numero zero di Major X, di Rob Liefeld e Eric Stephenson!

Gianfranco Autilia25 Maggio 2019